Testata per la stampa

Contraccezione di emergenza

Che cosa utilizzare?

Si definisce contraccezione d'emergenza (CE) un metodo contraccettivo a uso occasionale, non inteso come metodo contraccettivo abituale, utilizzato per ridurre il rischio di gravidanza dopo un rapporto sessuale non protetto.
La CE prevede  le seguenti possibilitÓ:

Dispositivo intrauterino.
Ulipristal acetato.
Levonorgestrel.
Altri metodi.
 

Nel 1995 sette importanti organizzazioni coinvolte nella protezione della salute riproduttiva femminile, tra cui Organizzazione mondiale della sanitÓ (World Health Organization-WHO) eInternational Planned Parenthood Federation (IPPF), hanno costituito International Consortium for Emergency Contraception (ICEC) [1], con l'obiettivo di promuovere l'accesso a questa forma di contraccezione in tutto il mondo. Nello stesso anno, WHO ha incluso la pillola estroprogestinica combinata per CE nella propria lista dei farmaci essenziali. Attualmente, sono compresi sia lo IUD al rame che i contraccettivi orali, quali levonorgestrel e ulipristal acetato [2].

Bibliografia

1. International Consortium for Emergency Contraception (ICEC). [Sito web]  
2. World Health Organization (WHO). WHO model list of essential medicines 20th list. Ginevra, 2017. [Testo integrale]

 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito