1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
 

Menu

Menu

Contenuto della pagina Versione stampabile della pagina

Profilassi anti-D

Quale screening per le donne gravide Rh (D) negative?

La determinazione dell'emogruppo e del fattore Rh (D) deve essere offerta nel primo trimestre a tutte le donne in gravidanza [1].

Lo screening finalizzato all'individuazione delle donne sensibilizzate verso sangue Rh (D) positivo si esegue attraverso la ricerca di anticorpi materni anti-D, utilizzando il test dell'antiglobulina indiretto (test di Coombs). In tutte le donne, indipendentemente dal loro stato Rh (D), č raccomandata l'esecuzione del test di Coombs indiretto nel primo trimestre (o comunque al momento della presa in carico della donna in gravidanza) e ripetuta tra la 24^ e 28^ settimana di gestazione [1-3].

Bibliografia

1. Sistema nazionale linee guida - Istituto Superiore di Sanitā (SNLG-ISS). Linea guida Gravidanza fisiologica. Roma: SNLG-ISS, 2011. [Testo integrale]
2. National Institute for Clinical Excellence. Antenatal care for uncomplicated pregnancies. Clinical guideline No. 62. London: National Institute for Clinical Excellence; 2008. [Testo integrale]
3. Sperling JD et al. Prevention of RhD alloimmunization: a comparison of four national guidelines. Am J Perinatol 2018;35:110-9. [Medline]



Data di pubblicazione: 27/02/2019

 
 
  1. SaperiDoc
Direzione generale cura della persona, salute e welfare
Via Aldo Moro 21, Bologna