1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
 
 

Menu

Menu

Contenuto della pagina Versione stampabile della pagina

Servizi offerti - Documenti Nazionali

 

Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori

On line la carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori

 

L'AutoritÓ garante per l'infanzia e l'adolescenza ha pubblicato la Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori.

La Carta nasce dalla necessitÓ di far emergere i diritti delle persone di minore etÓ, in particolare di quelli che vivono la separazione dei propri genitori. Diritti che affondano le radici nei principi della Convenzione di New York del 1989 sui diritti del fanciullo. Si tratta del diritto all'ascolto e alla partecipazione, del diritto a preservare le relazioni familiari, a non essere separati dai genitori contro la propria volontÓ, a meno che la separazione non sia necessaria nell'interesse preminente del minorenne.
 
La Carta Ŕ articolata in 10 punti, 10 diritti, e vuole rappresentare uno strumento pensato a tutela e protezione dei bambini e dei ragazzi coinvolti nell'esperienza della separazione, con un linguaggio snello, sintetico, chiaro ed efficace, pensato per i figli, ma con l'obiettivo di rendere consapevoli gli adulti e in primis i genitori, della necessitÓ di mantenere inalterata la centralitÓ del figlio nella costruzione comune del nuovo assetto familiare.

Tra i diritti individuati dalla Carta vi sono quelli di essere informati e aiutati a comprendere la separazione dei genitori, di essere ascoltati e di esprimere i propri sentimenti, non subire pressioni, il diritto di ricevere scelte che li riguardano condivise da entrambi i genitori, il diritto a non essere coinvolti nei conflitti tra genitori, al rispetto dei loro tempi, a essere preservati dalle questioni economiche e a ricevere spiegazioni sulle decisioni che li riguardano.

Sono stati realizzati un libretto esplicativo e una locandina con il decalogo dei diritti.

 
 

 
 
  1. SaperiDoc
Direzione generale cura della persona, salute e welfare
Via Aldo Moro 21, Bologna