Testata per la stampa

Epatite C

I rischi per il feto

I dati a disposizione relativi all'infezione da HCV in gravidanza sono scarsi e non sembrano evidenziare un aumento del rischio di malformazioni congenite, distress fetale, natimortalitÓ o nascite pretermine.

Il rischio di complicanze ostetriche o perinatali non Ŕ superiore nelle donne con HCV rispetto alle non infette.

Non c'Ŕ motivo di sconsigliare una gravidanza sulla base della sola presenza dell'infezione da HCV.

La gravidanza Ŕ controindicata per le donne in terapia con ribavirina, farmaco teratogeno.

Bibliografia

1.Society of obstetricians and gynaecologists of Canada. The reproductive care of women living with hepatitis C infection. SOGC Clinical Practice Guidelines; 2000. [Testo integrale]

 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito