Testata per la stampa

Terapia ormonale sostitutiva (TOS)

Un bilancio benefici·rischi

 

Revisionando i risultati della ricerca in merito a benefici e rischi, l'EMEA (European Agency or the Evaluation of Medicinal Products) ha rilevato che la TOS [1]:

 

Le conclusioni della revisione sono:

 

Di conseguenza sono stati modificati il riassunto delle caratteristiche del prodotto e il foglio illustrativo di tutti i farmaci utilizzati nella TOS.

L'agenzia inglese Medicines and Healthcare products Regulatory Agency (MHRA) ha pubblicato un documento informativo per i professionisti (e uno per le donne), sottolineando in particolare che la TOS [2]:

 

Il Ministero della salute italiano ha pubblicato una Nota informativa sulla sicurezza della terapia ormonale sostitutiva, indirizzata a tutti i professionisti.

Una revisione sistematica italiana sintetizza le informazioni su efficacia e sicurezza della TOS in menopausa [5].

Bibliografia

1. European Agency or the Evaluation of Medicinal Products. EMEA public statement on recent publications regarding hormone replacement therapy. London, UK: EMEA; 2003. [Testo integrale]
2. Medicines and Healthcare products Regulatory Agency (MHRA). Use of hormone replacement therapy in the prevention of osteoporosis: important new information. London, UK: MHRA; 2003. [Testo integrale]
3. Terapia ormonale sostitutiva, ancora qualche ritocco alle indicazioni. Farmacovigilanza news 2003;5-6:8-9 [Testo integrale]
4. Prevenzione dell'osteoporosi e terapia ormonale sostitutiva. I consigli alle donne. Farmacovigilanza news 2003;5-6:10 [Testo integrale]
5. Maestri E et al. Terapie ormonali in menopausa. Informazioni sui farmaci 2005;5:125-32 [Riassunto]

 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito