1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
 

Menu

Menu

Contenuto della pagina Versione stampabile della pagina

Infezione genitale da Chlamydia trachomatis

Quali i sintomi e fattori di rischio?

 

L'infezione genitale da Chlamydia rappresenta una infezione batterica a trasmissione sessuale molto comune nei paesi sviluppati (in Gran Bretagna, Australia e Stati Uniti risulta la pi¨ frequente), ma vista l'alta percentuale dei soggetti asintomatici (oltre 70% delle donne e 50% degli uomini), si stima che solamente il 10% delle infezioni venga diagnosticata. Per contro, l'infezione non trattata, pu˛ condurre nella donna a severe complicanze e sequele a lungo termine quali PID, dolore pelvico cronico, gravidanze ectopiche, infertilitÓ.

 

Sintomi o segni attribuibili a Chlamydia trachomatis nella donna sono [1-6]:

  • secrezioni vaginali 
  • sanguinamento post-coitale o intermestruale
  • cervice iperemica con segni di flogosi e facilmente sanguinante 
  • uretrite 
  • disuria
  • dispareunia 
  • dolore pelvico in donne sessualmente attive 
  • sindrome di Reiter: artrite sieronegativa, congiuntivite, uretrite
 

Sintomi o segni attribuibili a Chlamydia trachomatis nell'uomo sono [1-6]:

  • secrezioni uretrali
  • bruciore e prurito nell'area genitale 
  • disuria 
  • uretrite
  • dolore testicolare 
  • epididimo-orchite
  • sindrome di Reiter: artrite sieronegativa, congiuntivite, uretrite
 

I fattori di rischio identificati sono [1-6]:

  • etÓ < 25 anni in soggetti sessualmente attivi
  • mancato utilizzo di metodi contraccettivi di barriera
  • avere un partner affetto
  • avere un nuovo o pi¨ partner
  • anamnesi positiva per malattie sessualmente trasmissibili


Data di pubblicazione: 11/12/2008

 
 
  1. SaperiDoc
Direzione generale cura della persona, salute e welfare
Via Aldo Moro 21, Bologna