Testata per la stampa

Sanguinamento post-menopausale

 

Il cancro endometriale è diagnosticato in circa 10% delle persone che lamentano sanguinamento postmenopausale (SPM).
L'ecografia transvaginale è ritenuta essere l'indagine di prima scelta per SPM.

 
 

Per i professionisti

Un problema rilevante?.

Il sanguinamento irregolare ha maggiori probabilità di essere associato a cancro endometriale nelle donne che non assumono terapia sostitutiva o in quelle che assumono tamoxifene.

 
Come valutare le perdite ematiche in postmenopausa.

Anche se non esistono studi che paragonano le diverse tecniche utilizzabili, prove di efficacia di buona qualità indicano che l'ecografia transvaginale è l'indagine di prima scelta in caso di sanguinamento postmenopausale

 
Perdite ematiche postmenopausali: cosa fare?.

Gli accertamenti indicati per chi non assume terapia sostitutiva e per chi fa terapia sostitutiva combinata o sequenziale

 
Tamoxifene e sanguinamento: cosa fare?.

I suggerimenti per la sequenza diagnostica in caso di perdite ematiche postmenopausali nelle donne che assumono tamoxifene

 

Per le donne

Quali accertamenti effettuare?.

Domande e risposte sul sanguinamento nel periodo di post-menopausa, sulle indagini e gli esami utilizzati per la diagnosi

 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito