Testata per la stampa

Diagnosi e terapia dell'endometriosi

Efficacia della terapia chirurgica

Non vi sono prove sufficienti a dimostrare che la terapia chirurgica sia efficace nel ridurre i sintomi associati all'endometriosi.


Probabilmente, nei casi di endometriosi lieve o moderata, l'approccio laparoscopico, con ablazione dei foci ectopici endometriali associata ad ablazione del nervo uterino, Ŕ efficace nel ridurre il dolore valutato a sei mesi dall'intervento.
Nessuno dei due trattamenti, eseguito singolarmente, si Ŕ dimostrato efficace nel risolvere i sintomi associati ad endometriosi.

Quando l'endometriosi si associa ad infertilitÓ, l'ablazione dei foci endometriali, eseguita per via laparoscopica, Ŕ probabilmente efficace nel migliorare la fertilitÓ misurata in termini di gravidanze iniziate nei tre anni successivi al trattamento.
Il risultato per˛ non Ŕ stato osservato in uno studio, di minori dimensioni, che ha valutato l'incidenza delle gravidanze a 12 mesi dal trattamento.

Tutti gli studi mancano di rilevare e analizzare le complicanze, immediate o tardive, dei trattamenti chirurgici studiati.

Per i casi di cisti endometriosica dell'ovaio sono disponibili dati provenienti da uno studio che ha confrontato i risultati ottenuti con il drenaggio della cisti rispetto alla sua asportazione in toto.
Il dolore e l'infertilitÓ sono migliorati significativamente nel gruppo trattato con l'asportazione della cisti in toto.

 
 
 

I sintomi dell'endometriosi

Traduzione da: Prentýce A. BMJ 2001;328:93-5

 

Bibliografia

1. Farquhar C. Endometriosis. Clin Evid 2004;11:2391-405. [Clinical Evidence]
2. Royal College of Obstetricians and Gynaecologists. The investigation and management of endometriosis. London: RCOG; 2000. [Testo integrale]

 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito