1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
 

Menu

Menu

Contenuto della pagina Versione stampabile della pagina

La nascita pretermine in Emilia-Romagna 2004

Assistenza al parto pretermine

In Emilia-Romagna, dal Rapporto 2004 [1] sulle nascite pretermine risulta che:

  • la frequenza di gravidanze da procreazione assistita Ŕ significativamente pi¨ elevata rispetto alla popolazione generale (6,5% vs 0,9%);
  • 16% delle donne effettua tardivamente la prima visita, in particolare le donne straniere;
  • il servizio prevalentemente utilizzato in gravidanza Ŕ quello privato; nel servizio pubblico risulta pi¨ elevato, rispetto alla popolazione generale, il ricorso agli ambulatori ospedalieri (13,9% vs 6,8%);
  • la frequenza di ricovero in gravidanza Ŕ pi¨ elevata di quella registrata per la popolazione generale (48,3% vs 9,8%);
  • nelle classi di peso superiori ai 1000g la frequenza di profilassi steroidea (68,9%) Ŕ inferiore a quella registrata negli anni 2002-2003.
 

Le manovre di rianimazione in sala parto presentano variabilitÓ tra i centri nell'utilizzo dei diversi presidi di supporto ventilatorio:

  • 37,8% dei nati Ŕ sottoposto a intubazione;
  • 16,8% a ventilazione con maschera;
  • 17,8% alla sola somministrazione di ossigeno a flusso libero;
  • 27,6% dei nati non Ŕ sottoposto ad alcuna manovra di rianimazione.
 
 
 


Data di pubblicazione: 11/12/2008

  1. SaperiDoc
Direzione generale cura della persona, salute e welfare
Via Aldo Moro 21, Bologna