1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
 

Menu

Menu

Contenuto della pagina Versione stampabile della pagina

Informare sulla contraccezione

Quali informazioni

Per l'Organizzazione mondiale della sanità (WHO), garantire una alta qualità dei servizi di assistenza contraccettiva significa rispettare profondamente i diritti riproduttivi delle donne, fornendo una informazione corretta, facilitando l'accesso alle informazioni e all'assistenza, rendendo le scelte informate e consapevoli.

Perché i cittadini che si rivolgono ai servizi per la contraccezione possano esercitare effettivamente il loro diritto ad una scelta volontaria e informata, è necessario che ricevano informazioni precise su:

  • efficacia relativa del metodo contraccettivo
  • corretto utilizzo
  • modalità d'azione
  • comuni effetti collaterali
  • rischi e benefici per la salute
  • segni e sintomi che consigliano di rivolgersi nuovamente al servizio che ha prescritto il metodo contraccettivo
  • informazioni sul ritorno alla fertilità dopo sospensione del metodo contraccettivo
  • informazioni per la prevenzione delle malattie sessualmente trasmesse
 

Un utile strumento è costituito dal manuale:
World Health Organization Department of Reproductive Health and Research (WHO/RHR) and Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health/ Center for Communication Programs (CCP), INFO Project. Family Planning: A Global Handbook for Providers. Baltimore and Geneva: CCP and WHO; 2007, aggiornato al 2011

Questo testo sostituisce The Essentials of Contraceptive Technology, il manuale pubblicato per la prima volta nel 1997 dal Center for Communication Programs at Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health. Simile nel formato e nella organizzazione, presenta informazioni aggiornate, nuove prove di efficacia e raccomandazioni - dove necessario - rivedute. Il manuale è lo strumento di disseminazione delle indicazioni sulla contraccezione sviluppate dalla Organizzazione mondiale della sanità.

In Regno Unito, Faculty of Family Planning and Reproductive Health Care Clinical Effectiveness Unit ha prodotto e pubblicato nel 2007 Female Barrier Methods, documento di raccomandazioni sull'uso di metodi di barriera utilizzabili dalle donne per prevenire la gravidanza e/o ridurre il rischio di malattie sessualmente trasmesse. I metodi di barriera esaminati includono il diaframma, il cappuccio cervicale e il condom femminile; sono disponibili alcune informazioni aggiuntive sulla spugna contraccettiva, che agisce come sistema di liberazione di crema spermicida e può avere un'azione di barriera. Il documento non prende invece in considerazione l'uso di crema spermicida da sola, alla quale non viene riconosciuta efficacia contraccettiva [Testo integrale]  



Data di pubblicazione: 11/12/2008

 
 
  1. SaperiDoc
Direzione generale cura della persona, salute e welfare
Via Aldo Moro 21, Bologna