Testata per la stampa

Alimentazione

 

Latte AR - antireflusso, ispessito

 
 

Rigurgiti e reflusso gastroesofageo  (cioè il passaggio involontario degli alimenti ingeriti dallo stomaco all'esofago, eventualmente fino all'orofaringe, associato o meno a vomito) sono comuni nei primi mesi di vita, interessando fino a 2/3 dei neonati sani [1]. Di solito gli episodi compaiono prima delle 8 settimane di vita del lattante, possono essere frequenti (anche più di 6 episodi al giorno) [2-4], scompaiono solitamente entro il primo anno con la maturazione del meccanismo sfinterico esofageo e, in assenza di altri sintomi, non richiedono interventi dietetici o farmacologici, essendo sufficiente la rassicurazione dei genitori e la spiegazione dettagliata del fenomeno [4]. 

La malattia da reflusso gastroesofageo (nella quale il reflusso si accompagna a difetti di crescita, esofagite, disfagia, sintomi respiratori) richiede una diagnosi da parte del professionista che indicherà, se necessario, la terapia farmacologica più appropriata [4-6]. Non è sempre netta la differenziazione clinica fra le due condizioni. Gli studi sui latti ispessiti (con farina di riso o gomma di carrube) sono pochi, di piccole dimensioni, non sempre distinguono chiaramente fra reflusso semplice e malattia da reflusso gastroesofageo e non forniscono risultati definitivi né sulla efficacia dell'ispessimento né sugli effetti collaterali. Il loro utilizzo andrebbe quindi riservato solo a casi selezionati e su indicazione medica [7,8].

Studi controllati randomizzati inoltre dimostrano che:

 

L'efficacia - nei lattanti non alimentati al seno - dell'uso di latti con ispessenti nel ridurre gli episodi di rigurgito e vomito non patologico e la mancanza di efficacia rispetto agli episodi di reflusso con pH<4 è confermata da una revisione sistematica di 14 RCT (877 lattanti di età compresa fra 1 e 8 settimane di vita inclusi) [11]. L'effetto dei latti AR sull'accrescimento ponderale non è valutato in tutti gli studi analizzati,  singoli studi ottengono risultati discordanti e, pertanto, non è possibile trarre alcuna conclusione su questo esito.

 
 
 
 

Bibliografia

1. Lightdale JR, Gremse DA; Section on Gastroenterology, Hepatology, and Nutrition. Gastroesophageal reflux: management guidance for the pediatrician. Pediatrics 2013;131:e1684-95 [Medline]
2. Hegar B, et al. Natural evolution of infantile regurgitation versus the efficacy of thickened formula. J  Pediatr Gastroenterol Nutr 2008;47:26-30 [Medline]
3. Orenstein SR, et al. Gastroesophageal reflux disease in children. Gastroenterol Clin North Am 1999;28:947-69 [Medline]
4. Davies I, et al; Guideline Development Group. Gastro-oesophageal reflux disease in children: NICE guidance. BMJ 2015;350:g7703 [Medline]
5. McPherson V, et al. Clinical inquiries. What is the best treatment for gastroesophageal reflux and vomiting in infants? J Fam Pract 2005;54:372-5 [Medline]
6. Rudolph CD, et al. Guidelines for evaluation and treatment of gastroesophageal reflux in infants and children. J Pediatr Gastroenterol Nutr 2001;32:1-31 [Medline]
7. Carroll AE, et al. A systematic review of nonpharmacological and nonsurgical therapies for gastroesophageal reflux in infants. Arch Pediatr Adolesc Med 2002;156:109-13 [Medline]
8. Aggett PJ, et al. Antireflux or Antiregurgitation Milk Products for Infants and Young Children: A Commentary by the ESPGHAN Committee on Nutrition. J Pediatr Gastroenterol Nutr 2002;34:496-8 [Medline]
9. Moya M, et al. Clinical evaluation of the different therapeutic possibilities in the treatment of infant regurgitation. Revista Espanola de Pediatria 1999;55:219-23 [Embase]
10. Wenzl TG, et al. Effects of thickened feeding on gastroesophageal reflux in infants: a placebo-controlled crossover study using intraluminal impedance. Pediatrics 2003;111:e355-9 [Medline]
11. Horvath A, et al. The effect of thickened-feed interventions on gastroesophageal reflux in infants: systematic review and meta-analysis of randomized, controlled trials. Pediatrics 2008;122:e1268-77 [Medline]

 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito