1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
 
 

Menu

Menu

Contenuto della pagina Versione stampabile della pagina

Chi siamo

Questo sito nasce da un progetto della Rete dei Consultori Familiari della Regione Emilia Romagna ed è rivolto a tutte le operatrici/operatori socio-sanitari interessati al tema delle modificazioni genitali femminili, ma anche a chiunque abbia motivo di voler approfondire le proprie conoscenze o cerchi qualche informazione specifica.

Sulla scorta dell'impegno delle agenzie internazionali della salute per contrastare questa pratica, molto è già stato fatto e molto è stato scritto sul fenomeno delle MGF: in questo sito abbiamo cercato di raccogliere le informazioni più importanti su queste pratiche, sia nei loro aspetti sanitari sia nelle loro motivazioni culturali.

Informazioni ma anche dati, documenti, strumenti di ricerca e di formazione, risorse bibliografiche, videografiche e sitografiche... tutti materiali selezionati in base a un criterio di semplificazione ma acquisiti da fonti dotate di uno standard scientifico controllato.

È vero che una selezione non è mai neutrale. L'approccio metodologico di questo sito di documentazione e approfondimento è di matrice antropologica culturale e, quando possibile, cerca di riportare diversi punti di vista su una pratica controversa, tenendo conto dei vari aspetti implicati dalle MGF, di tipo sanitario, psicologico, culturale, sociale, ecc.

Senza eludere la necessità di un giudizio di condanna di queste pratiche lesive della integrità psicofisica delle bambine e delle donne, si cerca tuttavia di fornire strumenti di comprensione del loro senso e della loro funzione, così come dei mutamenti che sono in atto in un mondo globalizzato in cui lo sguardo reciproco, interculturale, è sempre più ravvicinato.

Ci sembra infatti che un'opera di prevenzione efficace, così come una presa in carico adeguata delle donne portatrici di MGF, prevedano non solo l'offerta di un supporto sanitario e psicologico, ma anche la capacità di mettere a confronto i propri valori e le proprie pratiche di modificazione dei corpi, le esperienze diffuse di subordinazione e controllo del corpo femminile, in un dialogo interculturale aperto, libero da condanne a priori, e solidale.

Il gruppo di lavoro afferisce al Servizio Assistenza Territoriale della Direzione Generale sanità, servizi sociali e per l'integrazione della Regione Emilia Romagna, Viale Aldo Moro, 21 40137 Bologna.
Responsabile del progetto è la dott.ssa Silvana Borsari
Realizzazione del sito e consulenza scientifica: dott.ssa Cecilia Gallotti
Coordinamento redazionale: dott.ssa Elena Castelli

 
 
  1. SaperiDoc
Direzione generale cura della persona, salute e welfare
Via Aldo Moro 21, Bologna