Testata per la stampa

Feto piccolo per l'epoca gestazionale

Quali strumenti diagnostici per SGA?

Queste raccomandazioni diagnostiche, contenute nella linea guida del Royal College of Obstetricians and Gynaecologists, sono fondate su di una revisione sistematica della letteratura, descritta e documentata nel testo integrale originale [1].

La palpazione addominale ha una accuratezza diagnostica limitata, essendo in grado di diagnosticare non pi¨ di circa il 30% dei feti SGA. Quindi, se si sospetta la presenza di feto SGA, Ŕ necessario associare alla palpazione addominale una biometria ecografica.

Anche la misurazione della distanza sinfisi pubica - fondo uterino ha una limitata accuratezza diagnostica. Lo studio pi¨ ampio disponibile indica per questa misurazione una sensibilitÓ di 27% e una specificitÓ di 88%, che possono essere migliorate con determinazioni seriate. Anche questo strumento richiede in associazione, se si sospetta la presenza di feto SGA, una biometria ecografica.

L'utilizzo di diagrammi di curve di crescita personalizzati, che tengano conto di variabili fisiologiche come altezza, peso, paritÓ e etnia materne, pu˛ migliorare l'accuratezza diagnostica della misurazione della distanza sinfisi-fondo.

Circonferenza addominale (AC) e peso fetale stimato (EFW) sono le misurazioni diagnostiche pi¨ accurate per predire SGA. In donne ad alto rischio, una AC <10░ percentile ha sensibilitÓ 72.9-94.5% e specificitÓ 50.6-83.8% e una EFW <10░ percentile ha sensibilitÓ 33.3-89.2% e specificitÓ 53.7-90.9% nel predire feti con peso alla nascita <10░ percentile.

Per la stima del peso fetale le formule raccomandate sono quelle di Aoki [2] e di Shepard [3], che hanno dimostrato di fornire il minimo scarto medio rispetto al peso alla nascita, per pesi compresi fra 2.080 e 4.430gr. Per feti a rischio di essere molto piccoli, la formula di Hadlock [4] pu˛ rivelarsi maggiormente appropriata. Sia per AC che EFW, la soglia raccomandata Ŕ il 10░ percentile. Utilizzando curve di crescita personalizzate, l'ottavo percentile per EFW ha mostrato le migliori sensibilitÓ e specificitÓ nel predire distress fetale e ricovero in terapia intensiva neonatale.

Diagrammi di curve di crescita personalizzati, corretti per altezza, peso, etnia e paritÓ materne hanno maggiore sensibilitÓ nell'identificare feti SGA e segni morfometrici di FGR e presentano tassi inferiori di falsi positivi.

Misurazioni seriate di AC e EFW sono superiori a stime singole e puntuali nel predire FGR e esiti perinatali scadenti. In ogni caso, l'utilizzo isolato della misurazione dell'accrescimento fetale per diagnosticare un ritardo di crescita (specialmente quando l'intervallo fra due valutazioni Ŕ inferiore a due settimane) Ŕ gravato da un alto tasso di falsi positivi

BenchŔ FGR simmetrici vengano comunemente associati a patologie a precoce insorgenza in gravidanza e FGR asimmetrici siano associati a patologie ad esordio pi¨ tardivo, come l'insufficienza placentare, queste valutazioni non arricchiscono molto il significato prognostico del ritardo di crescita.

La determinazione del volume del liquido amniotico, il Doppler dell'arteria uterina, la cardiotocografia e il profilo biofisico fetale hanno una limitata accuratezza diagnostica.

Bibliografia

1. RCOG. The investigation and management of the small for gestational age fetus. London: RCOG; 2003 [Testo integrale]
2. Aoki M. Fetal weight calculation; Osaka University metod. In: Yoshihide C ed. Ultrasound in obstetrics and gynaecology. 2nd ed. Kyoto: Kinpodo; 1990
3. Shepard MJ, Richards VA, Berkowitz RL, Warsof SL, Hobbins JC. An evaluation of two equations for predicting fetal weight by ultrasound. Am J Obstet Gynecol 1982;142:47-54 [Medline]
4. Hadlock FP, Harrist RB, Sharman RS, Deter RL, Park SK. Estimation of fetal weight with the use of head, body, and femur measurements--a prospective study. Am J Obstet Gynecol. 1985;151:333-7 [Medline]

 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito