1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
 
 

Menu

Menu

Contenuto della pagina Versione stampabile della pagina

I servizi offerti

 

L'assistenza nei servizi consultoriali

I servizi consultoriali sono il punto di riferimento distrettuale e aziendale per la salute sessuale, relazionale e riproduttiva del singolo, della coppia e della famiglia e garanti dei percorsi diagnostico terapeutici assistenziali e socio-sanitari offerti agli/alle utenti per le aree di competenza.
L'équipe è costituita da ostetrica/o, ginecologo/a, psicologo/a, e per attività specifiche può avvalersi di altre figure professionali quali dietista, dietologo, andrologo, urologo, genetista, infermiere, assistente sanitario, educatore, sociologo, assistente sociale, ...

I servizi consultoriali dell'Emilia-Romagna sono costituiti da 176 Consultori familiari, 39 Spazi giovani (rivolti a ragazze/i di età compresa tra i 14 e i 19 anni), 15 Spazi per le donne immigrate e i loro bambini (rivolti alla popolazione di recente immigrazione o con particolari difficoltà di accesso ai servizi) e 34 Spazi giovani adulti (istituiti con la DGR n.1722 del 6 novembre 2017 e rivolti alla popolazione di età compresa tra i 20 e i 34 anni per la preservazione della fertilità).

Nell'anno 2018 gli utenti che si sono rivolti ai servizi consultoriali (Consultori familiari, Spazi Giovani, Spazi donne immigrate e loro bambini e Spazi giovani adulti) sono pari a 365.315 di cui il 19,2% di origine straniera.
La distribuzione per classi di età di tutti gli utenti afferenti ai servizi consultoriali mostra che la maggioranza si concentra nelle classi 30-34 anni (11,6%), 35-39 anni (11,7%), 40-44 anni (12,0%) e 45-49 anni (11,9%).
Escludendo invece le utenti che hanno effettuato esclusivamente il pap test di screening la maggioranza dell'utenza si concentra nelle classi 25-29 anni (11,7%), 30-34 anni (14,2%), 35-39 anni (12,8%).

Il 53,5% degli utenti si rivolge ai servizi consultoriali per la prevenzione oncologica, il 24,0% per problemi legati alla ginecologia/andrologia, il 10,6% per la nascita, il 4,9% per il controllo della fertilità, il 2,4% per IVG, il 2,0% per problemi connessi alla menopausa e l'1,5% per problematiche psicologiche e relazionali.


Il totale delle prestazioni nell'anno 2018 è pari a 864.180, con un aumento del 4,6% rispetto all'anno precedente.
Le prestazioni, suddivise per area, mostrano una prevalenza di quelle relative alla nascita (gravidanza, sostegno allattamento e puerperio, 35,8% del totale), seguono quelle per la prevenzione dei tumori (31,6%), quelle per la ginecologia/andrologia (19,6%) e per il controllo della fertilità (4,8%). Le prestazioni relative alle problematiche psicologiche e relazionali rappresentano il 3,7% del totale e quelle relative all'interruzione di gravidanza (certificazioni, colloqui e visite) l'1,8%.

 
 
Percentuale di utenti per classe di età
Clicca sull'immagine per ingrandirla
Prestazioni per area di attività
Clicca sull'immagine per ingrandirla
 
 
 
 
 
  1. SaperiDoc
Direzione generale cura della persona, salute e welfare
Via Aldo Moro 21, Bologna