1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
 
 

Menu

Menu

Contenuto della pagina Versione stampabile della pagina

Programma regionale di organizzazione dei consultori familiari

 

Progetto 9

Prevenire le mutilazioni genitali nella popolazione immigrata

Obiettivi:

  • indagare le attitudini dei professionisti al riconoscimento, alla presa in carico ed alla erogazione di cure appropriate a donne con MGF
  • indagare le percezioni delle donne immigrate portatrici di MGF rispetto alle cure ricevute dal SSR
  • fornire supporto educativo ai professionisti
 

I destinatari:

  • responsabili e professionisti dei servizi territoriali coinvolti nei percorsi rivolti agli adolescenti/giovani(spazi giovani, SeRT, NPI, DSM, Servizi sociali)
  • responsabili e professionisti dei servizi degli Enti Locali coinvolti nei percorsi rivolti agli adolescenti/giovani
  • direttori di distretto
  • direzioni sanitarie aziendali.
 

Il gruppo di lavoro:

  • Azienda USL di Forlì (G. Gori - coordinatore - V. Castagnoli, P. Dallacasa, L. Gasperi, F. Paltrinieri, M. Ricci)
  • Azienda USL di Ravenna (E. Esposito, O. Gasperoni, M. Giuliani)
  • Azienda USL di Parma (A. Tonini)
  • Azienda USL di Modena (M.D. Vezzani, S. Borsari)
  • Comune di Forlì (B. Ferrari)
  • Università di Bologna (R. Sestito)
  • Università di Padova (S. Zauli)
  • Università di Toronto-Canada (B. Chalmers)
 
 
 
 
  1. SaperiDoc
Direzione generale cura della persona, salute e welfare
Via Aldo Moro 21, Bologna