1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
 
 

Menu

Menu

Contenuto della pagina Versione stampabile della pagina

Normativa

I numerosi progetti di contrasto al fenomeno delle MGF hanno provocato un dibattito interno ai paesi interessati, fino a condurre in molti casi a nuove leggi che vietano tali pratiche sia nei paesi occidentali a forte immigrazione, tra cui l'Italia con la legge del 2006, sia in molti paesi africani (dal Benin, Costa d'Avorio, Etiopia, Ghana, Nigeria, Burkina Faso, Egitto, Sudan, ecc.).

Sebbene le nuove legislazioni abbiano svolto un ruolo importante nella prevenzione, la questione della regolamentazione giuridica è controversa. Poiché, infatti, la pratica ha motivazioni culturali e funzioni sociali, un approccio normativo e sanzionatorio può provocare, in primo luogo, reazioni di resistenza culturale, quindi di intensificazione della pratica invece che di dismissione; in secondo luogo, può anche avere ricadute esistenziali nefaste sulla vita delle singole donne.

Per quanto riguarda il primo punto, si è osservato in alcuni casi come la paura della sanzione penale porti alcune donne ad effettuare l'operazione alle proprie figlie in età più precoce (Cfr. i dati DHS - Demographic and Health Survey Reports -a partire dalla metà degli anni Novanta in avanti).

Per quanto riguarda il secondo punto, si osserva come ad oggi i casi portati in tribunale siano pochissimi: non solo per l'ostacolo oggettivo della extraterritorialità, ma anche per la resistenza da parte delle comunità praticanti, delle donne stesse e anche degli operatori sanitari a denunciare qualcuno conoscendo la severità delle sanzioni.

La discussione intorno all'adeguatezza delle normative contro le pratiche di MGF ha assunto in alcuni paesi le dimensioni di un vero e proprio dibattito. Anche in Italia, in occasione dell'approvazione della legge del 2006, si sono scontrate posizioni diverse, tra le associazioni che ne hanno sostenuto la necessità tout court, a quelle che si sono impegnate per modificarne alcuni capitoli, fino a chi invece ha sempre espresso un parere contrario a qualsiasi forma di intervento giuridico.

In questa sezione troverete indicazioni sui riferimenti giuridici delle legislazioni relativamente recenti a contrasto delle MGF, così come norme e codici che caratterizzano la legislazione in Italia e in Europa; ma soprattutto potrete trovare i documenti che attestano la regolamentazione introdotta nei paesi africani e in altri paesi del mondo.

 
 
  1. SaperiDoc
Direzione generale cura della persona, salute e welfare
Via Aldo Moro 21, Bologna