1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
 

Menu

Menu

Contenuto della pagina Versione stampabile della pagina

CoVID-19 in gravidanza, parto e puerperio

 

In caso di donna positiva è controindicato l'allattamento?

 

In breve
L'infezione da SARS-CoV-2 al momento del parto o nei giorni successivi non rappresenta, in sé, una controindicazione all'allattamento al seno, purché la madre rispetti l'igiene delle mani prima e dopo la poppata e l'uso della mascherina chirurgica durante la poppata [1,2,9-14].


 

Le prime raccomandazioni sulla gestione del neonato di madre positiva a SARS-CoV-2 sono basate su opinione di esperti e improntate a una grande cautela: suggeriscono la separazione alla nascita con isolamento del neonato in stanza a pressione negativa e non avvio dell'allattamento fino a negativizzazione della madre [2,3]. Le ripetute osservazioni di assenza del virus SARS-CoV-2 nel latte materno [4-7] e la valutazione del bilancio benefici/danni fanno propendere le agenzie di salute e le società professionali per una raccomandazione a favore dell'allattamento che, sulla base delle condizioni della madre, sarà preferibilmente al seno o, se le condizioni non lo consentono, con latte spremuto fresco, senza necessità di pastorizzazione [8-13]. In caso di somministrazione di latte materno spremuto si raccomanda l'uso del bicchierino [14], sia per non ostacolare il successivo attacco del neonato al seno che per la maggiore facilità di pulizia di questo strumento.

 

Bibliografia

1. Commissione consultiva tecnico-scientifica sul percorso nascita. Nuovo coronavirus SARS-CoV-2. Indicazioni per le professioniste e i professionisti del percorso nascita della regione Emilia-Romagna. Bologna, marzo 2020
2. Li F, et al. Proposal for prevention and control of the 2019 novel coronavirus disease in newborn infants. Arch Dis Child Fetal Neonatal Ed 4 marzo 2020. pii: fetalneonatal-2020-318996
3. Wang J, et al. A contingency plan for the management of the 2019 novel coronavirus outbreak in neonatal intensive care units. Lancet Child Adolesc Health 7 febbraio 2020:S2352-4642(20)30040-7
4. Chen H, et al. Clinical characteristics and intrauterine vertical transmission potential of COVID-19 infection in nine pregnant women: a retrospective review of medical records. Lancet 12 febbraio 2020;S0140-6736(20)30360-3
5. Lu Q, Shi Y. Coronavirus disease (COVID-19) and neonate: What neonatologist need to know. J Med Virol 1 marzo 2020
6. Kam KQ, et al. A Well Infant with Coronavirus Disease 2019 (COVID-19) with High Viral Load. Clin Infect Dis 28 febbraio 2020:ciaa201
7. Schwartz DA, Graham AL. Potential Maternal and Infant Outcomes from (Wuhan) Coronavirus 2019-nCoV Infecting Pregnant Women: Lessons from SARS, MERS, and Other Human Coronavirus Infections. Viruses 10 febbraio 2020;12:E194
8. CDC. Interim Guidance on Breastfeeding for a Mother Confirmed or Under Investigation For COVID-19
9. Academy of Breastfeed Medicine. ABM statement on coronavirus 2019 (CoVID-19). 10 marzo 2020
10. ISS- Epicentro. COVID-19: gravidanza, parto e allattamento. (ultimo accesso 15.03.2020)
11. World Health Organization. Home care for patients with novel coronavirus (COVID-19) infection presenting with mild symptoms and management of their contacts. Interim guidance 17 marzo 2020
12. World Health Organization. Clinical management of severe acute respiratory infection (SARI) when COVID-19 disease is suspected. Interim guidance 13 March 2020
13. RCOG, Royal College of Midwives, Royal College of Paediatrics and Child Health, Public Health England and Health Protection Scotland. Coronavirus (COVID-19) infection in pregnancy. Information for healthcare professionals. Versione 3, pubblicata il 18 marzo 2020
14. World Health Organization. Data Infant and young child feeding: model chapter for textbooks for medical students and allied health professionals. 2009



Data di pubblicazione: 05.05.2020

 
 
  1. SaperiDoc
Direzione generale cura della persona, salute e welfare
Via Aldo Moro 21, Bologna