1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
 

Menu

Menu

Contenuto della pagina Versione stampabile della pagina

Non da Sola. La Cartella della Gravidanza della Regione Emilia-Romagna
Schede Informative

 

Covid-19: vaccinazione in gravidanza

La vaccinazione con vaccini a mRNA Ŕ rivolta a tutte le donne in gravidanza indipendentemente dall'epoca di gestazione. Gli studi condotti fino a questo momento, infatti, confermano l'efficacia e la sicurezza - anche durante la gravidanza - della vaccinazione per proteggersi da Covid-19.

 

Sono incinta: ho un rischio maggiore di sviluppare una forma grave di Covid-19?
Gli studi attualmente disponibili rilevano che una donna sana durante la gravidanza ha un rischio tre volte pi¨ elevato di sviluppare una forma grave di COVID-19, specialmente se si infetta durante il secondo e terzo trimestre. Raddoppia, inoltre, il suo rischio di essere ricoverata in terapia intensiva o di morte.

Quali sono i fattori di rischio per cui Ŕ ulteriormente raccomandata la vaccinazione durante la gravidanza?
L'esperienza della pandemia ha dimostrato che diversi fattori determinano, per le donne in gravidanza, un rischio maggiore di sviluppare una forma grave di Covid-19: la concomitanza di una malattia (come l'ipertensione o il diabete), l'obesitÓ, l'etÓ superiore a 30 anni.
La vaccinazione Ŕ inoltre raccomandata anche a chi, per situazione privata o per lavoro, Ŕ esposta a un alto rischio di entrare a contatto col coronavirus, come le professioniste che lavorano in ambito sanitario, nelle case di riposo, le donne che vivono in una comunitÓ chiusa, ecc.

Il vaccino Ŕ sicuro durante la gravidanza? Potrebbe creare dei problemi al bambino?
I dati raccolti finora sulla sicurezza dei vaccini a mRNA (Pfizer e Moderna) somministrati in gravidanza sono rassicuranti e non mostrano un aumento di rischi, nÚ per la madre nÚ per il bambino, rispetto a quelli osservati nella popolazione generale. Inoltre, gli anticorpi prodotti dal sistema immunitario della mamma dopo la vaccinazione vengono trasmessi, attraverso la placenta, al feto, che cosý acquisisce una protezione contro il coronavirus.

Se decido di fare la vaccinazione antiCovid-19, qual Ŕ il periodo della gravidanza pi¨ indicato?
La vaccinazione Ŕ considerata sicura e raccomandata in tutti i trimestri. Il vaccino deve essere somministrato il prima possibile per garantire una migliore protezione e un minor rischio di infezioni da SARS-CoV-2 ed eventuali complicanze alla madre ma soprattutto al feto.

Quali effetti avversi devo aspettarmi dalla vaccinazione?

Gli stessi delle altre persone: dolore e gonfiore nel punto dell'iniezione, stanchezza, malessere, dolori alle ossa, febbre. Questi effetti avversi si verificano pi¨ frequentemente dopo la seconda dose.

Ho fatto la prima dose di vaccino e poi sono rimasta incinta: che cosa devo fare?
╚ possibile ricevere la seconda dose di vaccino (o le successive dosi di richiamo - booster) rispettando gli intervalli prestabiliti senza necessitÓ di alcun rinvio.

 
 
 
 
 
 

Data di pubblicazione: 25.07.2023

  1. SaperiDoc
Direzione generale cura della persona, salute e welfare
Via Aldo Moro 21, Bologna